Back

Massaggio linfodrenante

rimuove la ritenzione idrica, dona sollievo alle gambe

come effettuare il massaggio linfodrenante

Potrebbe interessarti anche

Il più richiesto

massaggio 3.0

Trattamento bellezza Gambe Intensivo
Nel 2018 ha superato ogni record di richieste

Massaggio Linfodrenante + Fango del Mar Morto

massaggio 3.0

rimuove la ritenzione idrica, gli inestetismi e dona sollievo ed un aspetto migliore alle gambe

Massaggio Linfodrenante

massaggio 3.0

questa particolare tipologia di massaggio agisce secondo tre principi fondamentali

Massaggio Gambe Defaticante

massaggio 3.0

il massaggio alle gambe defaticante è utile in tutti i casi di affaticamento degli arti

Massaggio Tonificante Gambe e Glutei

massaggio 3.0

il massaggio tonificante o rassodante alle gambe e ai glutei è una tecnica molto efficace

Trattamento Bellezza Gambe Intensivo

massaggio 3.0

stimola la lipolisi e la combustione dei grassi, favorisce il drenaggio e l'ossigenazione

Massaggio del Seno

massaggio 3.0

non solo ha effetti benefici ma dona anche splendide sensazioni

Cosa è il massaggio linfodrenante

Il linfodrenaggio è una tecnica particolare che, che attraverso specifiche manipolazioni, va ad agire sul sistema linfatico del ricevente. Viene eseguito in modo manuale da personale qualificato.
Le manipolazioni riguardano soltanto alcune aree specifiche, che possono essere le gambe, ma anche il viso o le braccia: si tratta sempre di zone del corpo soggette ad alcune particolari patologie, di solito molto ben conosciute, come cellulite ed edemi. Il massaggio linfodrenante è molto efficace ma deve essere fatto con una certa costanza per poter ottenere risultati apprezzabili.
Il linfodrenaggio favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti: l'azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico (composto da milza, timo, noduli linfatici e linfonodi), allo scopo di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti. Per questo motivo risulta essere una tecnica particolarmente utile e indicata anche nelle donne in gravidanza.

Come agisce il massaggio linfodrenante?

Questa particolare tipologia di massaggio agisce secondo tre principi fondamentali:

  • Azione drenante dei liquidi: favorisce l'eliminazione dei liquidi interstiziali e linfatici
  • Attività rilassante delle fibre muscolari
  • Capacità di introdurre leucociti ed immunoglobuline nel circolo ematico

Esiste una tecnica specifica di esecuzione?

Ad oggi, le tecniche principalmente utilizzate e riconosciute a livello internazionale sono sostanzialmente due:

  • metodo di Vodder
  • metodo di Leduc
Il metodo di Vodder è uno dei metodi più riconosciuti, che va ad agire direttamente sulla zona interessata dal gonfiore, ma interesserà anche il sistema linfatico, ad esempio la milza e i linfonodi, a seconda delle reali necessità del ricevente e della valutazione dell'esperto. Le metodiche si differenziano principalmente per il tipo di movimenti eseguiti, tuttavia, esse si basano sui medesimi principi fondamentali. La tecnica del linfodrenaggio si attua tramite applicazione di un leggero movimento pressorio sulla cute, che dev'essere lento e delicato, avendo cura di applicare spinte tangenziali. Il linfodrenaggio deve seguire il percorso della linfa: a tal proposito, il massaggio richiede d'iniziare a livello del collo, zona in cui si trovano i linfonodi dove la linfa si mescola al circolo ematico. Solo successivamente, la tecnica procede nelle altre zone del corpo.
Il metodo di Leduc prevede un minore numero di movimenti e principalmente:
  • manovra di richiamo
  • manovra di riassorbimento

Inoltre, è fondamentale che il massaggio linfodrenante sia effettuato direttamente con le mani, senza l'utilizzo di olii o creme, in quanto il contatto con la pelle del ricevente deve essere diretto. I prodotti, al contrario, favorirebbero lo scivolamento delle mani lungo il corpo, mentre l'attrito risulta fondamentale per spingere la pelle e i liquidi ristagnanti in modo appropriato. La pressione esercitata dalle mani dello specialista sulla pelle del ricevente non dev'essere eccessiva, per evitare d'incrementare il passaggio di liquidi dai tessuti ai vasi ematici ma favorire, viceversa, il drenaggio dei liquidi linfatici.

Quanto deve durare il trattamento?

Normalmente è necessario un ciclo di massaggi con un numero di trattamenti che verrà valutato, caso per caso, dall'operatore insieme al richiedente, dopo aver esaminato la situazione. È veramente molto difficile che in una sola seduta le manovre del linfodrenaggio possano risolvere completamente la situazione del ristagno dei liquidi.

Quali sono gli effetti del massaggio linfodrenante?

Come fin qui detto, si tratta di un massaggio che migliora la circolazione linfatica e previene il ristagno dei liquidi, distende la pelle e allevia il dolore, con un effetto anche tonificante, cicatrizzante e rilassante. Ha inoltre effetti estetici in quanto aiuta a combattere la cellulite e la pelle a buccia d'arancia.

 
Cosa dicono di noi i nostri clienti
quality massaggio 3.0 Ultimo commento 17/11/2018
Trattamento benessere & bellezza corpo
Bellissimo, ne avevo bisogno. Non solo fantastico per la pelle ma mi ha anche tolto lo stress con cui purtroppo convivo. Completamente rigenerata. Grazie A. per la tua estrema discrezione e delicatezza, mi hai messo completamente a mio agio.
massaggi a domicilio
Trattamenti Gambe
massaggi anticellulite
Percorsi specifici per il benessere delle gambe che aiutano a combattere la cellulite e gli inestetismi della pelle.

Vai ai Trattamenti

Vuoi collaborare con noi?
attività di massaggio
Hai un'attività e vuoi aggiungere un servizio di massaggi e cura del corpo?
Contattaci per sapere come fare.

Contattaci

Gestiamo la tua SPA
gestione SPA
Hai una SPA e vuoi che siamo noi a gestirla?
Contattaci per sapere come fare.

Chiedi info

Formazione del personale
formazione del personale
Corsi di SPA Management e formazione operatori.
Contattaci per sapere come fare.

Chiedi info